venerdì 26 febbraio 2016

Come creare una tavola delle visioni

Finalmente spiego come realizzare una tavola delle visioni o tavola dei desideri. Un lavoro divertente e importante allo stesso tempo.



Cari Creatori Consapevoli,
questo esercizio è abbastanza popolare per far attivare la legge d'attrazione come desideriamo. Molti di voi lo avranno visto nel film Il Segreto, alcuni ne saranno venuti a conoscenza in internet e altri (spero tanti :D ) lo hanno conoscono grazie a questo blog. Infatti ne ho già parlato della tavola delle visioni e feci una prova per vedere come funzionava. Nonostante fosse una tavola completamente spoglia e compilata con tre foto, alla fine ha fatto il suo lavoro. Se volete vedere i risultati vi invito a leggere gli articoli sulla tavola delle visioni.

Come creare la tavola delle visioni

Dopo i risultati positivi mi sono convinto di fare una tavola delle visioni come si deve. Si dovrà spendere qualche soldino però niente di impossibile e sicuramente ne varrà la pena.
Prima di tutto ho fatto una bozza della mia tavola dei desideri su un quaderno, questo per avere le idee ben chiare su come disporre gli elementi sul foglio grande. Questa è giusto una guida perché alla fine mi sono lasciato trasportare dalla ispirazione del momento. 
Successivamente sono andato in cartoleria e ho comprato:
  • un foglio A3
  • 4/5 cartoncini colorati
  • colla

Ecco fatto la nostra spesa è finita :D
Teoricamente si dovrà spendere qualcosina per riviste e giornali, questo per scegliere ciò che desiderare e ritagliarlo. Io ho preferito mettere la stessa energia nella ricerca in internet stampando tutto quello che desidero, ora ho tutto quello che mi serve.


Sui cartoncini colorati ho stampato parole positive e che mi ispirano tranquillità e con le quali posso raggiungere i miei obiettivi.
Ho ritagliato le mie foto e le ho disposte sul foglio e quando la loro posizione mi piaceva le incollavo. Quando la colla si asciuga mettetelo in un posto della vostra casa dove potrete vederla sempre. Per esempio, io le ho scattato una foto e lo messa come sfondo del cellulare, anche se non la contemplo subliminamente l'ho sempre sotto gli occhi. Giorno dopo giorno, momento dopo momento.

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Kriya Yoga
Mi è piaciuto molto fare la tavola delle visioni, sono ritornato un po' bambino nel desiderare, nel ritagliare e nell'incollare. Forse è questo lo scopo dell'esercizio, ritrovare il bimbo che sta dormendo dentro di noi per rivivere quella semplicità spirituale di cui siamo composti ma che ci hanno modificato e spesso l'abbiamo bloccata noi con i nostri pensieri limitanti

Per finire dietro ho messo la data: Feb 2016. Perché questa tavola dei desideri dura un anno. Almeno la mia l'ho creata così. Siete liberi di fare tavole che hanno una scadenza anche di cinque anni ma io preferisco monitorare i miei desideri ogni anno. 
Contemplatela diariamente e siate felici nell'osservarla. Il segreto è sempre quello: sentire e provare come quelle cose le abbiate già ottenute. 

Buona creazione e Buona vita!
Andros

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Google+