giovedì 16 aprile 2015

Perché la legge di attrazione non funziona - Provare ansia

La legge di attrazione è coerente. Bisogna affrontarla con serenità. Tutto il processo deve essere affrontato con gioia e fiducia altrimenti...


Cari lettori,
anche questo è uno dei principali motivi per i quali la legge di attrazione non funziona. Altro errore dettato dal nostro vecchio modo di pensare. Come già abbiamo detto la difficoltà di tutti il processo è riprogrammare la nostra mente, abbandonare il vecchio modo di pensare con uno nuovo.

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Viaggi Lontani

Provare ansia dei risultati

L'ansia, in generale, non fa bene a noi creatori. Pensate al solo sentimento d'ansia che proviamo nel non vedere risultati che vogliamo. L'ansia è uno dei fattori bloccanti, uno dei motori che ci fanno andare contro corrente nel flusso di avvenimenti canalizzato dalla legge di attrazione. L'ansia di avere pensato correttamente i vostri desideri, l'ansia dovuta dal fatto che vi sembra di sbagliare o più semplicemente l'ansia dettata dalla fretta di vedere gli effetti del vostro processo di creazione. Se voi provate ansia, l'Universo vi darà ansia. Sommata l'ansia che avevate con l'ansia che vi invierà l'Universo ... beh, troppa ansia non credete?
Abbiate fede (sopratutto in voi stessi) e pazienza e vi accorgerete di ciò che si manifesterà davanti a voi.

Buona vita!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Google+